Restauro

Da circa 35 anni Andrea Ippoliti si occupa di restauro di opere d’arte e artigianato, eseguiti nei diversi materiali.

TECNICHE DI RESTAURO

La metodologia di lavoro segue i dettami del Libro dell’Arte di Cennino Cennini, il più importante trattato sulla pittura nell’arte italiana e uno tra i principali per l’arte europea. 

Il libro,  il primo in lingua volgare (un linguaggio misto tra toscano e veneto), è il primo trattato organicamente monografico sulla produzione artistica, contenente informazioni su pigmenti e pennelli, sulle tecniche della pittura e dell’affresco e fornisce inoltre consigli e trucchi del mestiere. Cennini nell’opera fissa dei principi teorici, più che singole norme pratiche. La sua consultazione è fondamentale per il restauro di opere d’arte antiche.

QUANDO E’ NECESSARIO RESTAURARE

Un dipinto, come un mobile antico, può avere danni causati da fattori ambientali, come l‘umidità, l’eccessivo calore, la muffa, da insetti, come a causa di tarli o per escrementi degli animali stessi; i danni possono essere stati causati da agenti intrinsechi al dipinto, come l’ossidazione della vernice o un’essiccazione non uniforme del legante, ma anche fattori accidentali, come colpi, sfondamenti, tagli e quant’altro.

PERCHE’ RESTAURARE

Ogni dipinto, mobile, cornice antica, ha in sè un valore economico ed affettivo. Racconta un pezzo di storia, che può essere quella dei libri o quella personale della nostra famiglia o anche di qualcuno che non abbiamo conosciuto.
Racchiude in sè  storie di uomini e donne che hanno vissuto questo oggetto per parte della loro vita. 

Restaurare vuol dire recuperare l’antico, capace sempre di insegnare qualcosa e di regalare emozioni.

Restaurare significa ricordare, rispettare e tramandare alle generazioni future.
Ed anche riutilizzare un oggetto che amiamo.

COME ESEGUIAMO LAVORI DI RESTAURO

Il lavoro del buon resturatore deve essere fatto attraverso tecniche capaci di riportare l’antico splendore del quadro, della scultura o del mobile, senza mai snaturarne la natura.

Dopo un attento studio dello stato dell’opera e dei danni che essa riporta, si passa al lavoro vero e proprio, finalizzato alla manutenzione, al recupero, al ripristino, alla conservazione, alla pulitura di manufatti storici, quali ad esempio un dipinto antico, un mobile, una cornice, una scultura.

TIPOLOGIA DI LAVORI ESEGUITI

  • lavori di restauro su dipinti su tela e tavola
  • lavori di restauro su mobili dipinti e laccati
  • lavori di restauro su ceramiche, maioliche e porcellane
  • lavori di restauro su cornici in foglia oro, mecca, laccate
  • lavori di restauro su cornici intagliate e in pastiglia
  • lavori di restauro su sculture
  • lavori di restauro su marmi, pietre e pietre preziose
  • lavori di restauro su vetri
  • lavori di restauro su lamiere dipinte e laccate
  • lavori di restauro su mobili con finitura a legno

 

Nella galleria sottostante, ci sono alcuni esempi di lavori di restauro realizzati.
Alla clientela viene offerta la possibilità di avere più preventivi per lo stesso manufatto ed insieme si stabilisce il da farsi.
Se sei interessato ad effettuare un lavoro di restauro, contattaci per un preventivo gratuito e personalizzato.